Fans Club Riconosciuto ufficialmente dalla ELVIS PRESLEY ENTERPRISES

SONGS

Sotto Sezioni

In My Father’s House (Are Many Mansions)

Autori: Aileene Hanks
Durata: 2’00”
Data di registrazione: 31 ottobre 1960
Ora di registrazione: 1,30-4,30
Studio di registrazione: B della RCA, Nashville, Tennessee
Numero Master: L2WW-0379
Numero Take: 8
Titolo: In My Father’s House (Are Many Mansions)

In my father's house are many mansions
If it were not true he would have told me so
He has gone away to live in that bright city
He's preparing me a mansion there I know

Jesus died upon the cross to bear my sorrow
Freely died that souls like you might have new life
But I know that soon there'll come a bright tomorrow
When the world will all be free from sin and strife

(Do not shun the saviors love, from up in glory)
(Or you won't be there to sing the gospel story)
In my father's house are many mansions
If you're true then to this land you'll surely go.

Titolo: NELLA CASA DEL PADRE MIO (CI SONO MOLTE DIMORE)

Nella casa del Padre mio ci sono molte dimore
Se non fosse vero me lo avrebbe detto
Lui è andato a vivere in quella splendente citta'
E so che là sta preparando una dimora per me

Gesù è morto sulla croce per portare il mio dolore
E’ morto per volontà sua, può darsi che anime come la sua possano avere una nuova vita
Ma so che presto lì ci sarà un radioso domani
Quando il mondo sarà completamente libero dal peccato e dalla lotta

(Non sfuggire a chi vuole salvarti perché ti ama, glorificalo)
(O non sarai lì a cantare la storia del vangelo)
Nella casa di mio padre ci sono molte dimore
Quindi se sei sincero andrai certamente in questa terra.

ALTRE NOTIZIE:

“In my Father’s house (are many mansions)” venne composta da Aileene Hanks nel 1953; la compositrice si basò sul verso della bibbia di Giovanni 14:2.
Il brano venne registrato per la prima volta dai Blackwood Brothers nel 1954. I membri di questo gruppo erano i tre fratelli Blackwood (Roy, Doyle e James), R.W. Blackwood (il figlio di Roy) e, dal 1954 al 1965, JD Sumner che negli anni ’70 avrebbe fatto parte di coristi di Elvis.

EMISSIONI BOOTLEG

“Surrender by Elvis”. 1996, CD. Master.
“Unsurpassed masters box 1”. 2002, 4 CD. Master.
“Just a closer walk with thee”. 2000, CD. Take 1 e work part 8.
“His hand in mine recording sessions”. 2007, 4CD. Sono incluse le prime 8 takes ed il master.
“’60-’61 sessions”. 2008, CD. Take 1 della work part.

VIDEO: