Fans Club Riconosciuto ufficialmente dalla ELVIS PRESLEY ENTERPRISES

SONGS

U.S. Male

Autori: Jerry Reed
Durata: 2’41”
Data di registrazione: 17 gennaio 1968
Ora di registrazione: 2,00/5,00
Studio di registrazione: B della RCA, Nashville, Tennessee
Numero Master: WPA4-1807
Numero Take: 12
Titolo: U.S. Male

Now, I’m a U.S. Male, ‘cause I was born
In a Mississippi town on a Sunday morn’
Now Mississippi just happens to occupy a place
In the southeastern portion of this here United States
Now that’s a matter of fact, buddy
And you know it well
So, I just call myself “The U.S. Male”

That’s M-A-L-E, son. That’s me !

Now I said all that to say all this
I been watchin’ the way
You been watchin’ my miss
For the last three weeks you been hot on her trail
You’re kinda upsettin’ this U.S. Male

You touch her once with your greasy hand
I’m gonna stretch your neck like a long rubber band
She’s wearin’ a ring that I bought her on sale
And that makes her the property of this U.S. Male

You better not mess with the U.S. Male, my friend
If the U.S. Male gets mad, he’s gonna do you in
If you know what’s good for yourself, son
You better find somebody else, son
Don’t tamper with the property of the U.S. Male

All right, all right
Let me tell you like it is, son !

Through the rain and the heat and the sleet and the snow
The U.S. Male is on his toes
Quit watchin’ my woman, ‘cause that ain’t wise
You ain’t pullin’ no wool over this boy’s eyes

I catch you ‘round my woman, champ
I’m gonna leave your head ‘bout the shape of a stamp
Kinda flattened out, so you’ll do well
To quit playin’ games with this U.S. Male

You better not mess with the U.S. Male, my friend
If the U.S. Male gets mad, he’s gonna do you in
If you know what’s good for yourself, son
You’re gonna find somebody else, son
Don’t tamper with the property of the U.S. Male

Sock it to me, one time….Yeah !
Look here, baby !
All right

Now I’m gonna tell it like it is, son
I catch you messin’ ‘round with that woman of mine
I’m gonna lay one on ya, man
You’re talkin’ to the U.S. Male
The American U.S. Male…

Titolo: MASCHIO AMERICANO

Dunque, io sono un Maschio Americano, perché sono nato
In una città del Mississippi una domenica mattina
Ebbene, il Mississippi si trova proprio
Nella parte sud-est di questi benedetti Stati Uniti
Ora questo è certo, amico
E tu lo sai bene
Quindi mi sono appena chiamato “Maschio Americano”

M-A-S-C-H-I-O, figlio. Sono io !

Ora che ho detto tutto quello che c’era da dire
Ho visto, sai, il modo in cui
Guardi la mia donna
Nelle ultime tre settimane le sei stato sempre nelle vicinanze
Stai rischiando di fare arrabbiare questo Maschio Americano.

Prova a toccarla anche solo una volta con le tue sporche mani
Ed io ti tirerò il collo come una lunga striscia di gomma
Lei porta un anello che le ho comprato in saldo
E questo la rende proprietà di questo Maschio Americano

Faresti meglio a non sfidare il Maschio Americano, amico mio
Se il Maschio Americano si arrabbia, ti farà fuori
Se sai cos’è bene per te, figlio
Faresti meglio a trovare qualcun’altro, ragazzo
Non calpestare la proprietà del Maschio Americano

Okay, okay
Lascia che ti dica come stanno le cose, ragazzo !

Con la pioggia, il caldo, il nevischio e la neve
Il Maschio Americano è sempre all’erta
Smetti di guardare la mia donna, perchè non è saggio
Non riuscirai a fregare questo individuo.

Se ti vedo a girare vicino alla mia donna, campione
Ti troverai la testa come un francobollo
Te la spiaccico, quindi farai bene
A smetterla di sfidare questo Maschio Americano.

Faresti meglio a non sfidare il Maschio Americano, amico mio
Se il Maschio Americano si arrabbia, ti farà fuori
Se sai cos’è bene per te, figlio
Faresti meglio a trovare qualcun’altro, ragazzo
Non calpestare la proprietà del Maschio Americano

Fammi vedere, almeno una volta…Sì !
Senti un po’, ragazzo !
Okay !

Adesso ti dirò come stanno le cose, figlio
Se ti trovo a fare lo scemo con la mia donna
Ti distruggerò, amico
Stai parlando con il Maschio Americano
L’Americano, Maschio Americano…

ALTRE NOTIZIE:

PRIMA EMISSIONE SU SINGOLO: marzo 1968 (RCA 47-9465. Lato B: “Stay away”).
POSIZIONE NELLA CLASSIFICA HOT 100: #28. Presenza totale: 9 settimane.
POSIZIONE NELLA CLASSIFICA COUNTRY: #55. Presenza totale: 6 settimane.
ALTRE EMISSIONI SU SINGOLO: 1970 (RCA 477-0664. Lato B: “Stay way”. Gold Standard Series reissue);
dicembre 1986 (Collectables. DPE1-1017 4517. Lato A: “Until it’s time for you to go”).
EMISSIONE SU EXTENDED PLAY: 1968 (“Stay away”. MTR 243. Si tratta di un EP promozionale).
NOTA: durante la session per questo brano, Elvis improvvisamente si mette a scherzare son una breve improvvisazione di “Wings of an angel”, nota anche come “The prisoner’s song” o “Man on the moon”.

STORIA DELLA CANZONE:
questo brano venne registrato dallo stesso autore Jerry Reed agli inizi del 1967 per il suo album “The unbelievable guitar and voice of Jerry Reed” (RCA LPM/LSP-3756). Lo stesso Reed suona la chitarra nella registrazione di Elvis: fu Presley stesso a volerlo a tutti i costi tanto che incaricò i suoi amici di portarlo in studio. Jerry si trovava a pescare e pare che si presentò in studio senza cambiarsi...

EMISSIONI BOOTLEG

“Guitar man sessions”. 2004, CD. Sono presenti tutte e 12 le takes della canzone.
“Live at the International, volume 2-In dreams of yesterday”. CD. Sono presenti tutte e 12 le takes della canzone.
“Stay away”. 1993, CD. Takes dalla 1 alla 5.
“Wings of an angel”. 1993, CD. Sono presenti le prime 4 takes.
“The unreleased collection”. 1995, CD. Takes 1 e 4.
“There’s always me, volume 2”. 1996, 2 CD. Takes 1 e 4.
“Tiger man-An alternate anthology, vol. 10”. 2008, CD. Take 2.
“Cut me and I bleed”. 1999, CD. Take 4.
“There’s always me, volume 4”. 1996, 2 CD. Take 7.
“Bilko’s gold cuts”. 2004, CD- Take 10.
“A legendary performer, vol. 13”. 2007, CD. Take 10.
“24 carat gold”. 1997, 2 CD. Take 11.
“Wings of an angel”. 1993, CD. In questa emissione della German Records troviamo una outtake.
“Candy bars for Elvis-Elvis Presley, volume 1”. 1992, CD. Master in stereo.
“Elvis’ greatest shit !”. 1982, LP; 1997 e 2002, CD. Master.
“Celluloid rock, vol. 2”. 1998, box di 4 CD. Master.
“Ultra rare trax”. 1995, CD. Master.

VIDEO: