Fans Club Riconosciuto ufficialmente dalla ELVIS PRESLEY ENTERPRISES

SONGS

My Little Friend

Autori: Shirl Milete
Durata: 2’44”
Data di registrazione: 16 gennaio 1969 (parte ritmica);21 gennaio 1969 (parte vocale)
Ora di registrazione: 19,00/22,00 (parte ritmica). Informazione non disponibile per la parte vocale
Studio di registrazione: American Sound, Memphis, Tennessee
Numero Master: XPA5-1153
Numero Take: numero 8 per la parte ritmica; informazione non disponibile per la parte vocale
Titolo: My Little Friend

My warped and worried mind
Resorts to wandering off to ponder things I never talk about.
A pretty girl I used to know
But wouldn't know if we met face to face.
And defying every logic known
I wish the time machine could take me back again,
To the wonder of my first love,
The old folks tease me 'bout,
Referring to her only as my little friend.

Somewhere far away and maybe not so far away
A child has grown into a woman of the world.
I assume this knowing that she knew
So much of life at such a tender age.
I learned from her the whispered things
The big boys at the pool hall talk about,
The thrill and disappointment,
Fear and shame that first love brings,
But, oh, how I thought I loved my little friend.

The fragrance of the green grass
Mingled with the scent of love and womanhood,
The moonlight night I kissed and cried
And swore I'd never touch another girl
But time moved fast and I moved on,
And I loved others time and time again,
But with each time I thought of her
And always gave a little more.
A symbol of remembrance for my little friend.
Oh-oh-oh a symbol of remembrance for my little friend.
Oh-oh-oh a symbol of remembrance for my little friend.
Oh-oh-oh a symbol of remembrance for my little friend.

Titolo: MIA PICCOLA AMICA

La mia mente distorta ed inquieta
Tende a non pensare a cose di cui non parlo mai.
Una graziosa ragazza che conoscevo
Ma che non riconoscerei se ci incontrassimo faccia a faccia.
E sfidando ogni logica conosciuta
Vorrei che la macchina del tempo mi riportasse indietro,
All'incanto del mio primo amore,
I vecchi mi prendono in giro a riguardo,
Riferendosi a lei semplicemente come la mia piccola amica.

Da qualche parte lontano e forse non così lontano
Una bambina è diventata una donna di mondo
Lo immagino perché so che conosceva
Già tanto della vita ad una così tenera età.
Ho imparato da lei le cose che si sussurrano
Di cui parlano i ragazzi grandi nella sala da biliardo,
Il brivido e la delusione,
La paura e la vergogna causati dal primo amore,
Ma, oh, quanto credevo di amare la mia piccola amica.

La fragranza dell’erba verde
Mescolata al profumo dell’amore e dell’esser donna,
La notte di chiaro di luna in cui l’ho baciata ed ho pianto
Ed ho giurato che non avrei mai toccato un’altra ragazza
Ma il tempo è passato in fretta ed io sono andato avanti,
E ne ho amato altre, tante e tante volte ancora,
Ma ogni volta pensavo a lei
Ed ogni volta davo un po’ di più.
Un gesto in ricordo della mia piccola amica.
Oh-oh-oh un gesto in ricordo della mia piccola amica.
Oh-oh-oh un gesto in ricordo della mia piccola amica.
Oh-oh-oh un gesto in ricordo della mia piccola amica.

ALTRE NOTIZIE:

SOVRAINCISIONI: 23 gennaio 1969, 18 e 19 marzo 1969.
American Sound Studios, Memphis, Tennessee.
PRIMA EMISSIONE SU SINGOLO: febbraio 1970 (RCA47-9791. Lato A: “Kentucky rain”).
POSIZIONE NELLA CLASSIFICA HOT 100: non classificata.
ALTRE EMISSIONI SU SINGOLO: agosto 1971 (RCA 447-0675.
Lato A: “Kentucky rain”. Gold Standard Series).

EMISSIONI BOOTLEG

“For the good times”. 1993, CD. Master senza sovraincisioni col finale leggermente tagliato.
“Loose ends, vol. 1”. 1993, CD. Master senza sovraincisioni.
“I couldn’t live without you”. 2005, CD. Master.
“Tiger man-An alternate anthology, vol. 5”. 2006, CD. Unfinished master.
“Tiger man-An alternate anthology, vol. 7”. 2007, CD. Master.
“A legendary performer, vol. 4”. 2005, CD. Master senza sovraincisioni.
“The American Way, vol. 4-Sound of the city”. 2007, CD. Undubbed acetate.
“The lost promo”. 1992, CD. Outtake.
“Too hot to handle”. 2001, CD. Master senza sovraincisioni.
“The unreleased collection”. 1995, CD. Outtake.

VIDEO: