Fans Club Riconosciuto ufficialmente dalla ELVIS PRESLEY ENTERPRISES

SONGS

Apron Strings

Autori: George Weiss e Aaron Schroeder
Durata: 1’50”
Data di registrazione: novembre 1959
Ora di registrazione: informazione non disponibile
Studio di registrazione: Bad Nauheim, Goethestrasse, Germania
Numero Master: FRA1-8116
Numero Take: registrazione informale
Titolo: Apron Strings

It’s good to be free, I don’t want a release
To come and go whenever I please
But honey, your love is clipping my wings
I wanna be tied, tied, tied to your apron strings

I kiss you goodnight, honey what do I do ?
I hurry on home to dream about you
It’s crazy I know, but just one of those things
I wanna be tied, tied, tied to your apron strings

You touch my hand and I burn like fire
You kiss my lips and the flame grows higher
I’m such a lucky devil
To find an angel like you

I’m crossing my heart and I’m telling no lies
So open your arms and close your eyes
I’m sticking real close, like ivy that clings
I wanna be tied, tied, tied to your apron strings.

Titolo: I LACCI DEL GREMBIULE

È bello essere libero. Non ho bisogno di un rilascio
Per andare e venire quando mi pare
Ma, cara, tu mi stai tarpando le ali !
Io voglio essere legato, legato, legato ai lacci del tuo grembiule

Ti do il bacio della buonanotte, cara, e che cosa faccio ?
Corro a casa a sognarti !
È pazzesco, lo so, ma lo è soltanto una di queste cose
che voglia essere legato, legato, legato ai lacci del tuo grembiule

Tocchi la mia mano e brucio come un fuoco
Baci le mie labbra e la fiamma cresce più alta
Sono un diavolo molto fortunato
Nel trovare un angelo come te

Mi metto una mano sul cuore e non dico bugie
Quindi, apri le braccia e chiudi gli occhi
Mi sto attaccando strettissimo, come l’edera
Voglio essere legato, legato, legato ai lacci del tuo grembiule.

ALTRE NOTIZIE:

nel box “Platinum-A life in music”, questa canzone venne allacciata in medley assieme a “I’ll take you home again Kathleen”, “I will be true”, “It’s been so long darling” e “There’s no tomorrow” a causa di forti distorsioni presenti nel nastro originale.
La versione completa fa il suo esordio nel CD “In a private moment” edito dalla label danese Follow That Dream Records.
STORIA DELLA CANZONE: questo brano venne registrato per la prima volta da Billy The Kid il 12 gennaio 1959 e pubblicato il 2 febbraio dello stesso anno (Kapp K-261X) su singolo assieme a “I hardly know me”.
Little David la incise a sua volta nello stesso anno.

EMISSIONI BOOTLEG

“Greetings from Germany”. 1998, CD. Versione completa di 1’50”. Inoltre ne troviamo un’altra ancora inedita ufficialmente, sempre registrata nel novembre 1959.

VIDEO: