Fans club riconosciuto ufficialmente dalla Elvis Presley Enterprises menu
menumore

News del 7/11/2019

Sono annunciati altri 4 bootlegs. Nulla di eclatante, ovviamente (ed aggiungo “purtroppo”…). L’appassionato di Elvis deve metabolizzare che in oltre 40 anni ha avuto la possibilità di avere quintali di versioni alternative e spettacoli inediti, perciò resta ben poco da ascoltare (e, a rigor di logica, quel “poco”, ce l’ha la FTD in quanto i pirati, da qualche anno, stanno solo riciclando cose vecchie o emettendo, nel migliore dei casi, audience recordings).

FIRST IN LINE, VOLUME 2 è l’imminente CD della nostrana MxF Records (che è poi sempre la SR Records...). Non aspettiamoci, quindi, nulla di buono dal suono. Questa label prende i suoi nastri (che non brillano certamente per qualità) e li traspone in silver disc. Poi, magari, cerca di enfatizzare il tutto con tirature limitate con allegato gadgets o foto, ma il succo resta sempre quello: un CD indirizzato ai collezionisti incalliti che, presumo, verrà ascoltato solo una volta…
Per l’esattezza, ascolteremo le registrazioni amatoriali del midnight show del 30 gennaio (sul vinile da 150 grammi) e del midnight del 30 gennaio sul CD 1 e del dinner dell’8 febbraio sul CD 2.
Insieme alla stampa in vinile da 400 copie e alla stampa in 60 copie deluxe, questo doppio set presenterà in una doppia edizione da 100 copie SPECIAL CD edition.
Questa edizione speciale del CD sarà emessa in un long digipack deluxe, contenente un poster di carta lucida di alta qualità da 135 grammi di dimensioni 50×26 cm e un bonus su carta lucida di dimensioni 25×13 cm; le 100 copie saranno presentate con due diverse copertine.
Tutte le copie verranno numerate a mano e sigillate singolarmente.
Una grande confusione, insomma, probabilmente per mascherare la scarsa resa sonora…

 

Un’altro storico bootleg soundboard degli anni d’oro ritorna alla ribalta in una nuova versione vinile e CD. Questa volta si tratta di “My, It’s Been A Long Long Time” della Luxor, pubblicato originariamente nel 1998.
Lo spettacolo è quello serale di Greensboro, del 30 giugno 1976 , da molti considerato come uno dei migliori del tour (tutt’altro che facile per Elvis).
Come di consueto, l’edizione è a tiratura limitata in due versioni, vinile rosso e vinile blu.

 

Il Natale si avvicina e la Petticoat Records non si fa attendere: uscirà a breve il vinile “Elvis At Christmas “ contenente una raccolta di 16 versioni alternative (più bonus CD) contenente 16 tracce che spaziano dai tardi anni 50 agli anni 70, ovviamente a tema natalizio.
I vinili saranno verdi e rossi… Una manna per le tasche di chi vuole avere tutto !

 

Elvis By Request Of Japanese fans.
Originariamente emesso in Giappone come 4 LP nel 1980, questo box è stato da sempre ricercatissimo e amatissimo dai collezionisti di tutto il mondo.
Ora, grazie ad una produzione pirata, questo set sarà disponibile in versione triplo CD più un bonus contenente registrazioni abbastanza rare.
I primi 3 dischetti ripropongono fedelmente il contenuto originale con alcune canzoni in electronic stereo.

 

Elvis back in living stereo-The essential 1960-62 masters
La Memphis Recording Service (MRS) annuncia un corposo cofanetto di sei CD e libro con versioni in stereo dei masters del periodo 1960-62 con outtakes e homerecordings.
Per i dettagli, cliccate qua.