Fans Club Riconosciuto ufficialmente dalla ELVIS PRESLEY ENTERPRISES

FRANKIE AND JOHNNY, 1966

(Frankie E Johnny, 1966)

TRAMA:
Frankie e Johnny lavorano come cantanti sul Mississippi Queen, un battello fluviale di proprietà di Clint Braden su quale vengono effettuati spettacoli e si gioca ai dadi e alla roulette. Sono innamorati, ma Frankie non accetta di sposare Johnny finchè lui non smetterà col gioco dove perde regolarmente.
Una sera Johnny va dalla zingara Zolita per farsi predire il futuro e lei gli svela che avrà fortuna al gioco quando incontrerà una ragazza “rossa”.
Nellie Bly, ex di Clint Braden, è la rossa che improvvisamente giunge sul battello e grazie alla quale Johnny incomincia a vincere alIa roulette; Johnny adotta la ragazza come portafortuna ma la cosa non è ben vista dalla fidanzata Frankie e nemmeno da Braden, intenzionato a riconquistare Nellie.
Cully, il pianista, scrive una canzone dedicata ai due fidanzati nella quale è presente come terza incomoda proprio Nellie Bly e tutte le sere i due la interpretano con grande successo tanto che la canzone viene poi acquistata da Joe Wilbur, editore di New York.
II battello giunge a New Orleans e tutti si preparano per il ballo mascherato del Mardi Gras.
A causa di un negoziante poco scrupoloso, Frankie, Nelly e Mitzi, un’altra ragazza della compagnia che vuole tornare nelle grazie di Braden, si mascherano tutte con lko stesso costume da Madame Pompadour e quando lo scoprono decidono di scambiarsi i ruoli, Frankie sarà Nellie e Nellie sarà Frankie, allo scopo di ingelosire i rispettivi uomini.
Johnny passa a prendere Nellie per averla come portafortuna al tavolo della roulette ma in realtà è Frankie che porta con sè e che lo fa vincere.
Nel contempo Braden si incontra con Mitzi, suscitando la gelosia di Nellie.
Dopo aver fatto una grossa vincita Johnny scopre che la ragazza che è con lui è Frankie ma lei lo schiaffeggia e lo pianta.
Nellie raggiunge Johnny ma mentre è con lui interviene Braden il quale, ingelosito, affronta Johnny e cerca di stenderlo ma è lui ad avere la peggio.
Braden viene soccorso da Mitzi, Johnny va a cercare Frankie e Nellie rimane “finalmente” sola.
La cifra vinta permetterebbe ai due innamorati di iniziare una carriera a Broadway, ma quando Johnny rintraccia Frankie e glielo propone, lei si rifiuta e getta tutti i soldi dalla finestra. Johnny tenta un’azione di riconquista di Frankie e quando le cose fra i due sembrano andare meglio, tornano a esibirsi insieme sulla scena.
Braden, non ritrovando più Nellie, cade in uno stato depressivo e Blackie, un suo uomo, cerca un modo per aiutarlo. Lo trova immaginando l’eliminazione di Johnny, cosa che organizza sostituendo con una pallottola vera quella a salve che Frankie deve sparare sulla scena alla fine della canzone che cantano insieme.
Braden, messo al corrente, cerca di fermare Frankie ma la ragazza spara a Johnny che cade ma rimane illeso perchè, fortunatamente, la pallottola colpisce il medaglione portafortuna che il giovane porta sempre sul petto.
Braden chiede a Nellie di sposarlo, mentre Frankie e Johnny terminano felicemente lo spettacolo, in previsione di una futura carriera a Broadway.

CREDITS

Produzione: Edward Small
Produttore associato: Alex Gottlieb
Regia: Frederick de Cordova
Sceneggiatura: Alex Gottlieb su una storia di Nat Perrin
Fotografia: Jacques Marquette
Scenografia: Walter M. Simonds
Assistente regia: Herbert S. Greene
Costumi: Gwen Wakeling
Trucco: Dan Greenway
Acconciature: Joanne St.Oegger
Arredamento: Morris Hoffman
Coreografia: Earl Barton
Musica: Fred Karger
Autori canzoni: Gottlieb/Karger/Weisman, Hess, Tepper/Bennett, Karger/Weisman/ Wayne, Pomus/Shuman, Wise/Starr, Giant/Baum/Kaye, Weisman/Wayne, Byers
Accompagnamento vocale: The Jordanaires
Supervisione montaggio: Grant Whytock
Consulente tecnico: Colonnello Tom Parker

CAST

Elvis Presley: Johnny
Donna Douglas: Frankie
Harry Morgan: Cully
Nancy Kovack: Nellie Bly
Sue Ane Langdon: Mitzi
Anthony Eisley: Clint Braden
Audrey Christie: Peg
Robert Strauss: Blackie
Joyce Jameson: Abigail
Jerome Cowan: Joe Wilbur
James Milhollin: Proprietario negozio vestiti
Naomi Stevens: Principessa Zolita
Henry Corden: Zingaro
Dave Willock: Pete iI barista
Richard J. Reeves: Uomo nella strada
George Klein: cameo
Wilda Taylor, Larri Thomas, Dee Jay Mattis, Judy Chapman: The Earl Barton Dancers

CRITICA

«Elvis canta e recita, apparentemente facendo entrambe le cose senza sforzo» (Variety).

«II film è intrattenimento piacevole e rilassante... divertimento sicro e veloce» (Los Angeles Times).

«... un film musicale realizzato con uno stile che era già superato dieci anni fa. La parte migliore sono le musiche: vecchi motivi jazz» (Corriere della Sera, 7 maggio 1966).

TRIVIA

-II film incassò 2 milioni di dollari.
-Donna Douglas fu doppiata al canto da Eileen Wilson mentre Harry Morgan fu doppiato da Gordon Stoker, primo tenore dei Jordanaires.
-Frankie and Johnny è una canzone popolare risalente alla metà del 1800 conosciuta col titolo "Françoise et Jean" e poi anche come "Frankie and Albert"; il primo spartito della canzone fu pubblicato nel 1904 col titolo "He Done Me Wrong".
-Dopo una commedia scritta dal regista John Huston nel 1929, un primo film ispirato alla canzone fu girato nel 1935 e distribuito nel 1936, con Helen Morgan e Chester Morris; dopo quello di Elvis, nel 1991 ne fu girata una moderna versione con Al Pacino e Michelle Pfeiffer.
-La prima visione nazionale di questo film avvenne a Baton Rouge, Louisiana al Gordon Theatre, il 31 marzo 1966. Presenziarono le attrici Donna Douglas, Nancy Kovack e Sue Ane Langdon.
-Le riprese iniziarono il 25 maggio 1965 e furono interamente girate negli studi della MGM a Hollywood.
-Il budget era di 4,5 milioni di dollari.