Fans Club Riconosciuto ufficialmente dalla ELVIS PRESLEY ENTERPRISES

SONGS

Sotto Sezioni

They Remind Me Too Much Of You

Autori: Don Robertson
Durata: 2’30”
Data di registrazione: 22 settembre 1962
Ora di registrazione: 11,30-16,30/17,30-23,00
Studio di registrazione: Radio Recorders, Hollywood, California
Numero Master: PPA3.2725
Numero Take: 9
Film di provenienza: “It happened at the World’s Fair” (“Bionde, rosse e brune”)
Titolo: They Remind Me Too Much Of You

Take away the scent of flowers,
Cover up the sky of blue.
Close my ears to tender love songs,
They remind me too much of you.

Hide young lovers' warm embraces,
Keep stars and moonlight from my view.
Let me forget there are such places,
They remind me too much of you.

Must I evermore be haunted
Day after day, my whole life through
By the memory of each moment
That I spent alone with you?

If these lovely things don't hurt you,
Our love just wasn't meant to be,
But please come back to me, my darling,
If they remind you too much of me.

Titolo: MI RICORDANO TROPPO TE

Porta via il profumo dei fiori,
Ricopri il cielo di blu.
Non farmi ascoltare dolci canzoni d’amore,
Mi ricordano troppo te.

Nascondi gli abbracci appassionati dei giovani innamorati,
Nascondi ai miei occhi le stelle ed il chiaro di luna.
Lascia che io dimentichi l'esistenza di tali posti,
Mi ricordano troppo te.

Dovrò essere eternamente ossessionato
Giorno dopo giorno, per il resto della mia vita
Dal ricordo di ogni istante
Trascorso da solo con te?

Se questi dolci ricordi non ti fanno soffrire,
Era destino che il nostro amore non nascesse,
Ma ti prego torna da me, amore mio,
Se ti ricordano troppo me.

ALTRE NOTIZIE:

ecco un aneddoto raccontato dall’autore Don Robertson:
«Avevano lavorato sul brano prima che io arrivassi in studio. Mi hanno poi chiesto se avessi avuto delle idee ma, siccome la lavorazione era già a buon punto, risposi che andava tutto bene. Continuammo a lavorare ma, ad un certo punto, qualcuno dalla cabina di regia disse che l’inizio della canzone ricordava un po’ “Chapel In The Moonlight”. Il rischio che si voleva evitare era una causa legale da parte di qualcuno... Per fortuna avevo già in mente una diversa apertura della canzone così la canticchiai nell’orecchio ad Elvis che ci pensò sopra un poco e disse che avrebbe funzionato; così cantò una nuova introduzione. Nella take seguente però tornò al vecchio arrangiamento ma a quel punto eravamo già fuori dai guai e questo fu l’importante».
PRIMA EMISSIONE SU SINGOLO: gennaio 1963 (RCA 47-8134. Lato A: “One broken heart for sale”).
POSIZIONE NELLA CLASSIFICA HOT 100: #53. Presenza totale: 4 settimane.
ALTRE EMISSIONI SU SINGOLO: agosto 1964 (RCA 447-0640. Lato A: “One broken heart for sale”. Gold Standard Series reissue).

EMISSIONI BOOTLEG

“Girl happy at the World’s Fair”. 1997, CD. Take 7.
“Because of love, volume 2”. 2000, CD. Take 7.
“Original film music, volume 1”. 1990, CD. Direttamente dalla pellicola del film.

 

VIDEO: