Fans Club Riconosciuto ufficialmente dalla ELVIS PRESLEY ENTERPRISES

SONGS

Sotto Sezioni

The Whiffenpoof Song

Autori: Buddy Kaye e Ben Weisman
Durata: 0’31”
Data di registrazione: 23 ottobre 1968
Ora di registrazione: 19,00-23,45/0,15-3,15
Studio di registrazione: United Artist Recorders, Hollywood, California.
Numero Master: WPA5-2556
Numero Take: 3
Film di provenienza: “The trouble with girls (and how to get into it)” (“Guai con le ragazze”).
Titolo: The Whiffenpoof Song

Gentleman songsters off on a spree
Doomed from here to eternity
Lord have mercy on such as we
Baa! Baa! Bee!

Titolo: LA CANZONE DI WHIFFENPOOF

Signori poeti, lontano a far baldoria
Condannati da qui all’eternità
Signore, abbi pietà di quelli come noi
Baa! Baa! Bee!

ALTRE NOTIZIE:

nel film “The Trouble With Girls” Elvis la accenna insieme a “Violet”.
STORIA DELLA CANZONE: la musica venne scritta nel 1894 da Guy Sculls e nel 1908 fu aggiunto del testo da Meade Minnigerode e George S. Pomeroy, basandosi su un poema di Rudyord Kipling intitolato “Gentlemen Rankers”.
All’Università di Yale, Minnigerode e Pomeroy erano membri della “Whiffenpoof Society” e questa canzone ne divenne l’inno in quanto eseguita dal quartetto collegiale The Whiffenpoofs che si esibivano al Mory’s Temple Bar, il locale più noto della Yale University.
Il neologismo “Whiffenpoof” fu coniato dal commediografo Joseph Cawthorne e compare in una battuta della sua commedia “Little Nemo”, in cui si racconta la cattura di un “Whiffenpoof Fish”. Fu poi Goat Fowler, affascinato dall’insolita parola, a proporla come appellativo del famoso quartetto.
Il belare è ricollegato al testo (We’re poor little lambs who have lost our way, We’re little black sheep who have gone astray).
Inoltre nel film "La principessa di Bali" c’è Bing Crosby che canta la canzone mentre si trova in un gregge di pecore.
Il brano venne registrato per la prima volta a livello commerciale da Rudy Vallee nel 1937 (Bluebird 7135).
Bing Crosby col Fred Waring’s Glee Club raggiunse il settimo posto in classifica nel 1947 (Decca 23990) e vendette oltre un milione di copie.
Altre registrazioni furono quelle di Robert Merrill nel 1947 (RCA 1313) e di Bob Crewe nel 1960 (Warert 519).
La canzone viene eseguita anche nei film “Winged victory” del 1944 e “Riding high” del 1950.
Ecco il testo originale:
To the tables down at Morey’s /To the place where Louis dwells /To the dear old temple bar we love so well... /Sing the Whiffenpoofs assembled /With their glasses raised on high /And the magic of their singing cast it’s spell...
Yes, the magic of their singing /Of the songs we love so well /Shall l wasting and Mavourneen and the rest /We will serenade our Louis! (We will serenade our Louis !) /While life and voice shall last! /Then we’ll pass and be forgotten like the rest...
We’re poor little lambs /Who have lost our way /Baa Baa Baa! /We’re little black sheep /Who have gone astray /Baa Baa Baa !
Gentlemen songsters off on a spree /( Doomed...) Doomed from here to eternity /( Lord...) Lord, have mercy on such as we /Baa Baa Baa !

EMISSIONI BOOTLEG

“Behind closed doors”. 1979, box di 4 LP; 1989, CD.

VIDEO: