Fans Club Riconosciuto ufficialmente dalla ELVIS PRESLEY ENTERPRISES

SONGS

Summer Kisses, Winter Tears

Autori: Fred Wise, Ben Weisman e Jack Lloyd
Durata: 2’19”
Data di registrazione: 8 agosto 1960
Ora di registrazione: 20,00-4,00
Studio di registrazione: Radio Recorders, Hollywood, California
Numero Master: M2PB-1986
Numero Take: 20
Film di provenienza: “Flaming star” (“Stella di fuoco”)
Titolo: Summer Kisses, Winter Tears

Summer kisses, Winter tears
That was what she gave to me
Never thought that I’d travel all alone
The trail of memories

Happy hours, lonely years
But I guess I can’t complain
For I still recall the Summer sun
Through all the Winter rain

The fire of love, the fire of love
Can burn from afar
And nothing can light the dark of the night
Like a falling star
Summer kisses, Winter tears
Like the stars they fade away
Leaving me to spend my lonely nights
With dreams of yesterday

The fire of love, the fire of love
Can burn from afar
And nothing can light the dark of the night
Like a falling star
Summer kisses, Winter tears
Like the stars they fade away
Leaving me to spend my lonely nights
With dreams of yesterday

Leaving me to spend my lonely nights
With dreams of yesterday
Summer kisses, Winter tears.

Titolo: BACI ESTIVI, LACRIME INVERNALI

Baci estivi, lacrime invernali
È stato quello che lei mi ha dato
Senza mai pensare che avrei intrapreso da solo
Il sentiero dei ricordi

Ore felici, anni tristi
Ma non penso di potermi lamentare
Perché ricordo ancora il sole dell’estate
Fra la pioggia dell’inverno

Il fuoco dell’amore, il fuoco dell’amore
Può bruciare da lontano
E niente può illuminare il buio della notte
Come una stella cadente
Baci estivi, lacrime invernali
Si dissolvono come le stelle
Lasciandomi trascorrere le notti solitarie
In compagnia dei sogni di ieri

Il fuoco dell’amore, il fuoco dell’amore
Può bruciare da lontano
E niente può illuminare il buio della notte
Come una stella cadente
Baci estivi, lacrime invernali
Svaniscono come le stelle
Si dissolvono come le stelle
Lasciandomi trascorrere le notti solitarie
In compagnia dei sogni di ieri

Lasciandomi trascorrere le notti solitarie
In compagnia dei sogni di ieri
Baci estivi, lacrime invernali.

ALTRE NOTIZIE:

lo stesso giorno, Elvis registrò anche una versione per il film (che poi fu tagliata da esso) di questo brano. Il suo numero di master è WPA5-2546, il suo running time è 1’31”, la take scelta per il master della parte ritmica è la numero 1 mentre l’informazione per la parte vocale non è disponibile. Si tratta di una versione molto particolare nella quale l’accompagnamento musicale è composto da tamburi indiani che vennero sovraincisi l’11 agosto.
EMISSIONE SU EP: aprile 1961 (“Elvis by request”. RCA LPC-128. Questo disco aveva lo stesso formato di un 45 ma la sua velocità era di 33 giri. Il suo nome ufficiale era compact 33 double).

EMISSIONI BOOTLEG

“There’s always me, volume 2”. 1995, 2 CD. Takes 23, 25 e 26.
“Flaming star”. 2000, CD. Takes 1, 14, 20, 21, 23, 24, 25, 26, film version e master.
“From the vaults, volume 3-Blueberry hill”. 2000, CD. Take 23.
“‘60-’61 sessions”. 2008, CD. Takes 21, 22, 23, 24 e 26.
“A legendary performer, vol. 7”. 2005, CD. Takes 21, 22 e 23.
“Celluloid rock, volume 2”. 1996, box di 4 CD. Takes 20, 21, 24, 24, 25 e 26.
“Tiger man-An alternate anthology, volume 10”. 2008, CD. Take 25.
“From the vaults of RCA”. 2005, CD. Take 23.
“A legendary performer, volume 11”. 2007, CD. Take 2.
“By request-More Kid Galahad sessions”. 1993, CD. Master.
“Elvis in demand”. 1885, CD. Master.

VIDEO: