Fans Club Riconosciuto ufficialmente dalla ELVIS PRESLEY ENTERPRISES

SONGS

Stagger Lee

Autori: Harold Logan.
Durata: 1'24"
Data di registrazione: 15 luglio 1970
Ora di registrazione: informazione non disponbile
Studio di registrazione: MGM Stage 1, Culver City, California
Titolo: Stagger Lee

Yoh!
Stagger Lee told Billy
Please don’t take my life
I got three hungry little kids
And a very horny wife

Love me tender, love me true
Screw Stagger Lee
Yeah, oh, hey, hey

Go Stagger Lee, Stagger Lee
Stagger Lee, Stagger Lee
Yeah hey…

Titolo: Stagger lee

Stagger Lee disse a Billy
Ti prego, non prendere la mia vita
Ho tre bamini affamati
Ed una moglie davvero eccitata

Amami teneramente, amami fedelmente
Fotti, Stagger Lee
Sì, oh, sì, sì

Vai, Stagger Lee
Stagger Lee, Stagger Lee
Sì hey…

ALTRE NOTIZIE:

si tratta di una prova e la registrazione è incompleta. Per i chiari riferimenti sessuali che Elvis fa, il brano non è mai stato emesso a livello ufficiale.

Questa canzone, nota anche come “Stagolee”, è una nota canzone folk americana che parla dell’assassinio di Billy Lions da parte di “Stag” Lee Shelton a St. Louis, Missouri, nel Natale del 1895.
La canzone fu pubblicata originariamente nel 1911 e fu registrata nel 1923 dal gruppo Fred Waring’s Pennsylvanians.
La versione di Lloyd Price comandò la Hot 100 nel 1959. Egli la registrò l’11 settembre del 1958 a New York ed il brano vide la luce nel mese di novembre dello stesso anno su etichetta ABC Paramount. Il produttore era Don Costa, padre di Nikka Costa.
Numerosi artisti hanno registrato questa canzone; alcuni di essi sono Bill Haley, James Brown, Neil Diamond, Fats Domino, Bob Dylan, The Isley Brothers, Johnny Rivers, Neil Sedaka ed Amy Winehouse.

 

Ecco il testo della versione di Lloyd Price:
The night was clear and the moon was yellow
And the leaves came tumbling down
I was standing on the corner
When I heard my bulldog bark
He was barkin' at the two men
Who were gamblin' in the dark

It was Stagger Lee and Billy
Two men who gamble late
Stagger Lee threw seven
Billy swore that he threw eight
Stagger Lee told Billy
«I can't let you go with that
You have won all my money
And my brand new Stetson hat»
Stagger Lee went home
And he got his forty-four
Said «I'm goin' to the bar-room
Just to pay that debt I owe»

Go Stagger Lee
Stagger Lee went to the bar-room
And he stood across the bar-room door
Said «Nobody move»
And he pulled his forty-four
«Stagger Lee» cried Billy
«Oh, please don't take my life
I've three little children
And a very sickly wife»
Stagger Lee shot Billy
Oh, he shot that poor boy so bad
‘Till the bullet came through Billy
And it broke the bartender's glass
Look out now, go go, Stagger Lee
Go, go, Stagger Lee…

 

Quando alcune stazioni radiofoniche rifiutarono di trasmettere il disco a causa della sua crudezza nella descrizione dell’assassinio, Price registrò una versione rivisitata, con testo diverso.

EMISSIONI BOOTLEG

“A profile-The King on stage, volume 1”. 1995, box di 4 CD.

“A dinner date with Elvis”. 1996, CD. Si tratta della seconda edizione ma della sua seconda stampa su etichetta “Presto” (Presto CD 1021); a differenza della prima stampa ha la back cover gialla.

“Get down and get with it!”. 1998, CD.

“Twenty days and twenty nights”. 2004, CD.

“Touring in the 70’s, volume 1”. 2009, box di 17 CD.

“Elvis 1970.The real Elvis”. 2009, box di 7 CD.

“Get down and dirty”. 2010, CD.

“That’s the way to rehearse”. 2012, box di 5 LP, 4 CD e 2 DVD.

VIDEO: