Fans Club Riconosciuto ufficialmente dalla ELVIS PRESLEY ENTERPRISES

SONGS

Something Blue

Autori: Paul Evans e Al Byron
Durata: 2’59”
Data di registrazione: 18 marzo 1962
Ora di registrazione: 19,30-22,30/23,00-2,00/2,30-6,30
Studio di registrazione: B della RCA, Nashville, Tennessee
Numero Master: N2WW-0685
Numero Take: 7
Titolo: Something Blue

Something old, the times gone by.
Something new, these tears I cry.
Something borrowed, were those lips
My lips knew.
And that's why I'm something blue.

Something old, the vows we made.
Something new, the price I paid.
Something borrowed, love was tried
But not true.
Now my life is something blue.

I guess that I had better smile,
Walking behind you down the aisle.
I feel I'm walking to my doom,
I'm really not the best man in this room.

Something old, the dreams we planned.
Something new, his wedding band.
Something borrowed was the heart
I gave you.
You returned it torn in two.

(Something old), the dreams we planned.
(Something new), his wedding band.
Something borrowed was the heart
I gave you.
You returned it torn in two,
And that's why,
And that's why I'm something blue.
(I'm something blue).

Titolo: QUALCOSA DI TRISTE

Qualcosa di vecchio, i tempi andati.
Qualcosa di nuovo, queste lacrime che piango.
Qualcosa preso in prestito, quelle labbra
Che le mie labbra hanno conosciuto.
Ed è per questo che sono terribilmente triste.

Qualcosa di vecchio, le promesse fatte.
Qualcosa di nuovo, il prezzo che ho pagato.
Qualcosa preso in prestito, l’amore messo alla prova
Che non era sincero.
Ora la mia vita è terribilmente triste.

Immagino che farei meglio a sorridere,
Mentre cammino dietro di te lungo la navata.
Sento che sto andando incontro al mio destino,
Non sono certo l’uomo migliore qui dentro.

Qualcosa di vecchio, i sogni che abbiamo progettato.
Qualcosa di nuovo, la sua fede nuziale.
Qualcosa preso in prestito, è stato il cuore
Che ti ho donato.
Tu me l'hai restituito spezzato in due.

(Qualcosa di vecchio), i sogni che abbiamo progettato.
(Qualcosa di nuovo), la sua fede nuziale.
Qualcosa preso in prestito, è stato il cuore
Che ti ho donato.
Tu me lo hai restituito spezzato in due.
Ed è per questo,
Ed è per questo che sono terribilmente triste.
(Sono terribilmente triste).

EMISSIONI BOOTLEG

“The Pot Luck sessions, volume 1”. 2004, CD. Sono presenti le prime sette takes.
“Anything that’s part of you”. 2000, 2 CD. Takes 1, 2, 3, 5 e 6.
“Unsurpassed masters box 2”. 2002, 3 CD. Takes 3, 4, 6 e 7.
“24 carat gold”. 1997, 2 CD. Takes 3, 4 e 6.
“Something For Everybody & Pot Luck”. 2000, CD. Take 1.
"Elvis blue". 2009, CD. Take 1.
“There’s always me, volume 3”. 1995, 2 CD. Takes 1 e 2.
“Nashville sessions 1961-1963”. 1997, CD. Alternate take.
“There’s always him”. 1995, 2 CD. Alternate take.
“Tiger man-An alternate anthology, volume 10”. 2008, CD. Take 6.

VIDEO: