Fans Club Riconosciuto ufficialmente dalla ELVIS PRESLEY ENTERPRISES

SONGS

Silent Night

Autori: Joseph Mohr, Franz Gruber
Durata: 2’24”
Data di registrazione: 6 settembre 1957
Ora di registrazione: 12,00-15,30/16,30-20,00
Studio di registrazione: Radio Recorders, Hollywood, California
Numero Master: H2PB-5528
Numero Take: 9
Titolo: Silent Night

Silent night, holy night
All is calm, all is bright
'Round yon Virgin Mother and Child.
Holy Infant so tender and mild
Sleep in heavenly peace,
Sleep in heavenly peace.

Silent night, holy night
Shepherds quake at the sight
Glories stream from Heaven afar.
Heavenly Hosts sing Alleluia
Christ the Saviour is born,
Christ the Saviour is born.

Titolo: NOTTE SILENTE

Notte silente, notte benedetta
Tutto è tranquillo, tutto è splendente
Attorno alla Vergine Madre ed al Bambino
Bambino benedetto così amorevole e dolce
Dormi nella pace divina
Dormi nella pace celeste

Notte silente, notte benedetta
I pastori tremano al suo cospetto
Inni di gloria discendono dal Paradiso lontano
Gli Angeli cantano Alleluia
È nato il Cristo Salvatore
È nato il Cristo  Salvatore.

ALTRE NOTIZIE:

EMISSIONE SU EP: novembre 1958 (“Christmas with Elvis”. RCA EPA-4340).
STORIA DELLA CANZONE: padre Joseph Mohr della chiesa di St. Nicholas di Oberndorf, Austria, compose il poema “Stille nacht, heilige nacht” nel 1816 (altre fonti sostengono 1816 o 1819) dopo aver visitato la casa di un boscaiolo avendo riscontrato molte rassomiglianze fra l’imminente nascita del figlio del povero boscaiolo ed il Bambino Gesù.
Padre Mohr chiese all’organista Franz Gruber di scrivere la musica per il poema che venne cantato nella messa di mezzanotte con accompagnamento di chitarra poiché l’organo si era rotto.
“Stille nacht, heilige nacht” fu tradotta in inglese dal Reverendo John Freeman Young nel 1863.
“Silent night” (in Italia nota come “Astro del ciel”) venne registrata numerosissime volte da parecchi cantanti nel corso degli anni.
Una delle prime registrazioni fu quella di Betsy Schot nel 1901(Zon-O-Phone). Altre registrazioni sono quelle dell’Haydn Quartet (Victor 4511) nel 1905, Bing Crosby And The John Scott Trotter Orchestra (8 giugno 1942; Decca 621) il quale singolo vendette oltre 30 milioni di copie appaiato ad “Adeste fideles”, Sister Rosetta Tharpe nel 1949 (Decca 48119), Mahalia Jackson nel 1962 col titolo di “Silent night, holy night” (Apollo 750).

EMISSIONI BOOTLEG

“Season’s greetings from Elvis”. 1995, CD. Master.
“A pair of boots”. 1998, CD. Master.
“Merry Christmas”. 1995, CD. Master.
“The definitive Christmas collection”. 2007, box di 3 CD e 1 DVD. Master.

VIDEO: