Fans Club Riconosciuto ufficialmente dalla ELVIS PRESLEY ENTERPRISES

SONGS

Mama Liked The Roses

Autori: Johnny Christopher
Durata: 2’35”
Data di registrazione: 15 gennaio 1969 (parte ritmica); 21 gennaio 1969 (parte vocale)
Ora di registrazione: 2,00-5,00 (parte ritmica); 1,00-4,00 (parte vocale)
Studio di registrazione: American Sound, Memphis, Tennessee
Numero Master: XPA5-1152
Numero Take: informazione non disponibile per la parte vocale; take 4 per la parte ritimica
Titolo: Mama Liked The Roses

Oh, mama liked the roses,
She'd grow' em in the yard,
But winter always came around
And made the growing way too hard.

Oh, mama liked the roses,
And when she had the time
She'd decorate the living room
For all us kids to see.

When I hear the Sunday bells
Ringing in the morning,
I remember crying
When she used to sing.

Oh, mama liked the roses,
But most of all she cared
About the way we learned to live
And if we said our prayers.

Spoken
You know, I kept the family Bible
With a rose that she saved inside,
It's pressed between the pages
Like it found a place to hide.

Oh, mama liked the roses
In such a special way.
We bring them every Mother's Day
And put them on her grave.

Oh, mama liked the roses,
Hummmmmm
Mama liked the roses,
Hummmmmm
Oh, mama liked the roses,
Hummmmmm...

Titolo: MAMMA AMAVA LE ROSE

Oh, mamma amava le rose,
Le coltivava nel giardino,
Ma l’inverno puntualmente arrivava
E distruggeva sempre tutto con violenza.

Oh, mamma amava le rose,
E quando aveva tempo
Decorava il soggiorno,
Affinché noi bambini potessimo vederle.
 
Quando la domenica mattina
Sento le campane suonare,
Ricordo piangendo
Quando lei cantava.

Oh, mamma amava le rose,
Ma più di tutto si preoccupava
Che imparassimo a vivere nel modo giusto
E che recitassimo le nostre preghiere.

Parlato
Sai, ho tenuto in serbo la Bibbia di famiglia
Con dentro una rosa che lei aveva conservato,
Era stretta fra le pagine
Come se avesse trovato un posto per nascondersi.

Oh, mamma amava le rose,
In modo molto speciale.
E noi per il Giorno della Mamma
Le portiamo sulla sua tomba.

Oh, mamma amava le rose,
Hummmmmmm
Mamma amava le rose,
Hummmmmmm
Oh, mamma amava le rose,
Hummmmmmm...

ALTRE NOTIZIE:

SOVRAINCISIONI: 19 marzo 1969, American Sound Studios, Memphis, Tennessee.
PRIMA EMISSIONE SU SINGOLO: maggio 1970 (RCA 47-9835. Lato A: “The wonder of you”).
POSIZIONE NELLA CLASSIFICA HOT 100: non rilevata.
ALTRE EMISSIONI SU SINGOLO: agosto 1971 (RCA 447-0676. Lato A: “The wonder of you”. Gold Standad Series reissue).
STORIA DELLA CANZONE: Johnny Christopher affermò che scrisse questa canzone in una ventina di minuti, dopo che si era svegliato alle sette e mezza di mattina col titolo in testa (era andato a letto solo mezz’ora prima).
Dopo aver registrato un nastro dimostrativo, lo consegnò a Chips Moman, il produttore di quella session, che lo fece ascoltare ad Elvis il quale fu talmente colpito e commosso dalla canzone che scoppiò a piangere. Portò il demo a Graceland e, per una settimana, lo ascoltò e lo cantò moltissime volte.

EMISSIONI BOOTLEG

“Tiger man-An alternate anthology, volume 1”. 1998, CD. Elvis harmony vocal.
Keep rollin' on. 2011, CD. Vocal overdub, alternate.
“The American way, volume 1”. 2006, CD. Acetate undubbed master.
“From Memphis to Vegas-The alternate album”. 2008, 2 CD. Acetate undubbed master.
“Memphis memories”. 1985, LP. Master senza sovraincisioni.
“American rejects”. 1993, CD. Master senza sovraincisioni.
“Raised on Gospel”. 1994, CD. Master senza sovraincisioni.
“Too hot to handle”. 2001, CD. Versione remixata col computer.
“Reclaiming the crown”. 2007, box di 6 CD. Master.
“The definitive Christmas collection”. 2007, box di 3 CD e 1 DVD. Master e undubbed master.
“In the early morning rain”. 2006, CD. Harmony vocal overdub.

VIDEO: