Fans Club Riconosciuto ufficialmente dalla ELVIS PRESLEY ENTERPRISES

Collector’s Item

Sono considerati “pezzi da collezione” tutti quegli articoli che in qualche modo possono essere valutati come “rari”.
Tali articoli sono prodotti in quantità limitate e/o ancora meglio pezzi “unici”.
Un autografo, indifferentemente dove esso possa trovarsi, (su di una foto,sulla copertina di  un disco e così via) è sempre unico. Il problema dell’originalità della firma è certamente il fatto più importante da appurare. A parte una perizia grafica eseguita da qualche vero esperto ed affidabile perito calligrafico…

L’argomento qui trattato è indirizzato in maniera specifica a cose firmate, scritti a mano, copie di lettere e documenti vari ed ovviamente autografi, dischi, CD e foto firmate.
Ho pensato di fare una cosa interessante nel proporre Elvis in primo luogo ma anche rappresentare il mondo della musica che in un modo o nell’altro è stato  toccato dal nostro artista preferito.
Elvis  è stato ed è talmente grande che pochi sono gli artisti che possono onestamente dirsi “esenti” dalla sua potente influenza sia in fatto di stile che di immagine e non ultimo i  tanti generi musicali toccati dal nostro che spaziano dal Rock’n'Roll al Pop, dal Blues al Country alla musica Gospel e Natalizia (Sacred & Christmas music).
Quindi è logica conseguenza proporre artisti quali:
Jerry LeeLewis, Johnny Cash, Roy Orbison, Bill Monroe e tantissimi altri, tutti collegati da un filo logico che li accomuna ad Elvis.

Una premessa che mi preme sottolineare è la distinzione con la quale ho contrassegnato le varie immagin.
Mi spiego meglio: ho voluto distinguere il materiale in mio possesso con quello solo rappresentato con le seguenti diciture:
BPAUSE COLLECTION = pezzi dalla mia personale collezione
ELVIS ITALIAN COLLECTOR CLUB= pezzi rappresentati NON provenienti dalla mia collezione

Autografi autentici oppure dei falsi? This is the question! L’argomento è veramente spinoso e pieno di insidi. Gli imbroglioni in questo campo sono assai più numerosi degli onesti. Ci sono personaggi che campano di questi imbrogli da oltre 30 anni: ovviamente non posso fare nomi precisi ma con un po’ di attenzione  e “ricerca”, i nomi saltano fuori.

Piccoli accorgimenti che vi suggerisco:
1) Elvis ha firmato pochissime volte con il pennarello però due degli imbroglioni  più noti usano questo mezzo (piccolo indizio: sono americani) perchè molto più facile in quanto richiede minor abilità nel riprodurre la firma originale di Elvis. Dunque si può dedurre che almeno il 95% degli autografi fatti in tal modo sono FALSI.
2) Elvis purtroppo per noi ha avuto una calligrafia discretamente diversa a secondo dei periodi della sua vita (per questo ho inserito molti esempi nelle immagini proposte).
Una delle caratteristiche abbastanza certe è quella del punto sulla  I di  ELVIS: il suo punto sulla I assomiglia di più ad un apostrofo che ad  un punto.
3) Elvis aveva delle caratteristiche T e P anche questo è un punto dove rivolgere l’attenzione…
4) Molto importante è sapere con chi si ha a che fare: se il venditore che vi propone l’acquisto è persona nota nell’ambiente e con una SOLIDA reputazione di grande affidabilità… Allora già siete quasi al sicuro (la certezza al 100% ve la scordate).
5) Nel  caso che il venditore sia assolutamente sconosciuto, allora qui bisogna scartare in anticipo almeno al 99% ogni eventuale acquisto.

Vi auguro buona caccia e buon divertimento (con il mio servizio in immagini) che spero incontri il vostro interesse.

Bruno Pause