Fans Club Riconosciuto ufficialmente dalla ELVIS PRESLEY ENTERPRISES

SONGS

Surrender

Autori: G. D. De Curtis, Ernesto De Curtis, Doc Pomus e Mort Shuman
Durata: 1’51”
Data di registrazione: 30 ottobre 1960
Ora di registrazione: 22,00-1,00
Studio di registrazione: B della RCA, Nashville, Tennessee
Numero Master: L2WW-0377
Numero Take: ricavato dalle numero 4 e work part take 8.
Titolo: Surrender

When we kiss my heart's on fire,
Burning with a strange desire,
And I know each time I kiss you
That your heart's on fire too.

So, my darling, please surrender
All your love so warm and tender.
Let me hold you in my arms, dear,
While the moon shines bright above.

All the stars will tell the story
Of our love and all its glory.
Let us take this night of magic
And make it a night of love.

Won't you please surrender to me,
Your lips, your arms, your heart, dear.
Be mine forever,
Be mine tonight.

Titolo: ARRENDITI

Quando ci baciamo il mio cuore s'infiamma,
Brucia di uno straordinario desiderio,
Ed io so che ogni volta che ti bacio
Anche il tuo cuore s'infiamma.

Perciò, mia cara, ti prego concedimi
Tutto il tuo amore così ardente e tenero.
Lasciati stringere fra le mie braccia, tesoro,
Mentre la luna risplende luminosa lassù.

Tutte le stelle racconteranno la storia
Del nostro amore e di tutto il suo splendore.
Catturiamo questa notte di magia
E trasformiamola in una notte d’amore.

Ti prego concedimi
Le tue labbra, le tue braccia, il tuo cuore, tesoro.
Sii mia per sempre.
Sii mia stanotte.

ALTRE NOTIZIE:

PRIMA EMISSIONE SU SINGOLO: febbraio 1961 (RCA 47-7850. Lato B: “Lonely man”).
POSIZIONE NELLA CLASSIFICA HOT 100: #1. Entrò in classifica il 20 febbraio al 24° posto e in 5 settimane rimpiazzò “Pony time” di Chubby Checker al primo posto dove rimase per due settimane perchè venne rimpiazzata dalla versione dei Marcels di “Blue moon”. “Surrender” stazionò nella classifica dei 45 giri americani per 12 settimane. In Inghilterra rimase al primo posto per 4 settimane.
ALTRE EMISSIONI SU SINGOLO: febbraio 1961 (RCA 61-7850 Lato B: “Lonely man”. Living stereo);
febbraio 1961 (RCA 37-7850. Lato B: “Lonely man”. Compact 33 single);
febbraio 1961 (RCA 68-7850. Lato B: “Lonely man”. Living stereo compact 33 single);
marzo 1961 (USAF program #159 #160. Lato B: “Out of a clear blue sky”, cantata da Lawrence Welk). Una versione accorciata di “Surrender” è presente in questa pubblicazione di 5 minuti del programma radiofonico trasmesso per le forze militari americane.;
febbraio 1962 (RCA 447-0630. Lato B: “Lonely man”. Gold Standard Series reissue);
ottobre 1984 (RCA PB-13889. Lato A: “It’s now or never”. Box di 6 singoli “Elvis’ greatest hits-Golden singles, volume 1”).
NOTE: nel DVD audio “Elv1s-30 #1 hits” (RCA 07863 65053-9), pubblicato nel 2002, è presente il master di questa canzone.
Il master di questa canzone è incluso anche nel doppio CD “Elvis forever” (82876663532) edito dalla BMG nel 2004. Si tratta di una confezione che raccoglie gli album “Elv1s 30 #1 hits” e “2nd to none”.
Nel box del 1991 “Collectors gold” troviamo un accenno di questa canzone prima di “Are you lonesome tonight ?”, dal vivo a Las Vegas, 26 agosto 1969, midnight show.
STORIA DELLA CANZONE: “Surrender” è la versione americana di “Torna a Surriento” del 1904, composta da G. D. De Curtis, Ernesto De Curtis mentre il testo inglese venne scritto nel 1960 da Doc Pomus e da Mort Shuman.
“Torna a Surriento” venne registrata parecchie volte nel corso degli anni.
Due artisti americani che incisero il brano furono, ad esempio, Toni Arden (1951) e Dean Martin (1952).
Molte fonti sostengono che la prima registrazione della versione italiana sia stata quella di Enrico Caruso del 1911 per la Victor ma benché egli l’abbia cantata diverse volta dal vivo, pare proprio che in studio non l’abbia mai incisa. Di conseguenza la prima registrazione fu quella del 1905 da parte di Mario Massa.
In origine il brano era dedicato ad un uomo: nel 1902 il primo ministro Giuseppe Zanardelli era in visita a Sorrento ed alloggiava in un albergo dove Gianbattista De Curtis lavorava come imbianchino. All’epoca la città di Sorrento era molto disastrata per quanto riguarda i servizi pubblici come le strade e le case, se così si potevano definire, erano composte da molte baracche. Per incoraggiare il ministro a migliorare nel più breve tempo possibile le condizioni della cittadina, Gianbattista De Curtis ed il fratello Ernesto scrissero e dedicarono al ministro questo brano, pregandolo di ritornare per ricostruire una bella Sorrento. Scritta in poche ore, la canzone venne modificata nella versione che tutti noi oggi conosciamo.
Mario Massa la registrò per primo a Milano nel giugno del 1905 (Odeon X37125).

EMISSIONI BOOTLEG

“His hand in mine recording sessions”. 2007, 4CD. Sono incluse le prime 9 takes, il master, e le prime 8 takes della work part.
“Surrender by Elvis”. 1996, CD. Sono incluse le prime 7 takes.
“Unsurpassed masters box 1”. 2002, 4 CD. Sono incluse le prime 7 takes.
“A legendary performer, vol. 3”. 2005, CD. Take 2.
“A legendary performer, volume 15”. 2008, CD. Take 2.
“There’s always me, volume 1”. 1995, 2 CD. Take alternativa.
“The Nashville sessions 1960-1961”. 1994, CD. Alternate take.
“Alternate golden records, volume 3”. 1999, CD. Master.
“‘60-’61 sessions”. 2008, CD. Takes 3 e 4.
“Best of king”. 1999, CD. Master.
“Greatest hits, volume one”. 2006, CD. Master.
“When the blue moon turns to gold again”. 2004, CD. Dal vivo a Seattle, Washington. 29 aprile 1973. Spettacolo serale. Accenno.
"The King in Queen City". 2010, CD. Dal vivo a Seattle, Washington. 29 aprile 1973. Spettacolo serale. Accenno.
“High sierra fever”. 2007, CD. Accenno dal vivo al Sahara Tahoe Hotel, Stateline, Nevada. 6 maggio 1973, midnight show.
“Grand roulette at the Sahara”. 2008, CD. Accenno dal vivo al Sahara Tahoe Hotel, Stateline, Nevada. 6 maggio 1973, midnight show.

VIDEO: